leonardoalbanese.com >> Home

Nato a Santa Caterina Villarmosa (CL), il 6 febbraio 1947, ma palermitano d’adozione, Leonardo Albanese, opera da più di quarant’anni in ambito figurativo.

Ha allestito numerose mostre personali, soprattutto a Palermo ed ha partecipato a varie rassegne collettive, ottenendo premi e riconoscimenti.

Le sue opere figurano in varie collezioni private ed in enti pubblici. Ha esposto anche a Firenze, Venezia, Napoli, Roma, Milano, Piacenza, Messina, Sorrento (NA), Reggio Calabria, Parigi, Tokyo e Colonia.

La sua attività è documentata in importanti cataloghi d’arte (Bolaffi, n. 11, 12, 14; Pittura e Scultura d’Oggi, Panepinto Ed. Milano 1977; etc.), nonché in numerosi quotidiani e riviste. Si sono occupati di lui, inoltre, la RAI-TV e televisioni private (TVR Sicilia, Telesicilia, etc.).

Hanno scritto di lui: Albano Rossi, Giovanni Cappuzzo, Bianca Maria Cordaro, Marcello Palminteri, Cav. Casimiro dell'Arco Talarico, Ugo Zingales, Giuseppe Geraci, Ninni Geraci, Rosario Velardi, Benedetto Argento, Giovanni Lupo, Salvatore Di Ganci, Salvino Cassarà, Angelo Glorioso, Pietro Benenati, A.B. Vazzana ed altri.

“Leonardo Albanese si accosta alla pittura con serietà di intento confermando quanto da sempre si è detto e scritto di quelli che credono con fede alla propria arte (...) egli nell’accedere al tempio dell’arte si purifica, si eleva, si esalta, si sente più buono. Ciò lo fa con candore poetico ed una schiettezza quanto mai rara nell’attuale mondo di mistificazioni e mistificatori.” (da La Testata, nota di A.B. Bazzana).

Recentemente Leonardo Albanese sta concentrando i suoi impegni pittorici alla realizzazione di tele di grandi dimensioni (cm. 200, 300, 400x250), dedicate alla storia, alla cultura, al folklore, agli usi ed ai costumi del popolo siciliano.

La storia della mia pittura
Ad appena cinque anni di età, per farmi guadagnare un anno scolastico, i miei genitori mi iscrissero in prima elementare. Il percorso scolastico fu eccellente, fui promosso ogni anno con buon profitto e spesso ricevetti apprezzamenti ed anche ... <continua>

.........................................................

La mia pittura
Parlare della mia pittura è semplice, come semplice è la presentazione sul catalogo, del 21-30 ottobre 1972, firmata dal critico Albano Rossi, in occasione della mia mostra personale al Teatro Massimo, nella “Galleria del Circolo della Stampa”. ... <continua>

.........................................................

I temi del mio "racconto"
“I temi del suo racconto pittorico ancorati sempre, anche quando vi interviene la fantasia, al motivo figurale, sono prevalentemente paesaggi, i più felici dei quali appaiono resi mediamente un’istintiva “verve” cromatica, di vitalistica freschezza.” (Albano Rossi, rif. bibliografico). Ero bambino e mi trovavo a Petralia Soprana... <continua>